Videosorveglianza, Straface (FI): Il comune di Corigliano Rossano colga l’opportunità dei finanziamenti



“È significativa notizia delle ultime ore la decisione del Ministero dell’Interno di mettere a disposizione ulteriori risorse per il finanziamento di progetti di realizzazione di impianti di videosorveglianza integrata da parte delle Amministrazioni locali nelle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia. Un’importante opportunità rappresentata da un apposito bando, cui potranno partecipare i Comuni con una popolazione residente superiore ai 20 mila abitanti, predisposto a seguito della consultazione delle Regioni e dell’ANCI. Le risorse – reperite nell’ambito del Programma Operativo Complementare “Legalità” 2014 – 2020 (c.d. POC “Legalità”) – ammontano a 30 milioni di euro”.

È quanto dichiara, in una nota, Pasqualina Straface, consigliere regionale di Forza Italia.

“Nello specifico, per gli interventi previsti in Calabria, 37 sono i Comuni interessati, tra i quali Reggio Calabria, Cosenza, Corigliano Rossano, Crotone e Vibo Valentia, e le domande dovranno essere presentate entro il prossimo 20 ottobre. Si tratta, com’è evidente, di una notevole opportunità sul fronte della legalità e della sicurezza anche per la città di Corigliano Rossano, particolarmente interessata negli ultimi mesi da una serie di eventi che hanno destato comprensibile preoccupazione nella cittadinanza. Un aiuto consistente – spiega Straface – a supporto dell’azione svolta con impegno dalle Forze dell’ordine sul territorio e utile deterrente per arginare il ripetersi di simili accadimenti. Da qui l’appello che rivolgo all’indirizzo dell’Amministrazione Comunale di Corigliano Rossano affinché non disperda questo importante strumento previsto dal Viminale e colga subito l’occasione per intensificare il sistema di videosorveglianza in città”.

comunicato stampa

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.