Tragedia sulle piste da sci di Lorica: muore il direttore dell’impianto di risalita Alessandro Marcelli



Una domenica mattina che si apre con una tragedia avvenuta pochi minuti fa sulle piste da sci di Lorica. A perdere la vita è stato il direttore d’esercizio degli impianti, Alessandro Marcelli.
Secondo una prima ricostruzione, Marcelli, 60 anni, all’apertura degli impianti si trovava in una delle due stazioni per delle verifiche di routine alla cabinovia, quando sarebbe stato colpito alla schiena da una cabina. Perso l’equilibrio, è scivolato battendo violentemente la testa.

Inutili gli interventi dei sanitari, era stato anche allertato l’elisoccorso. I vigili del fuoco hanno provveduto immediatamente a bloccare le vie d’accesso agli impianti e stanno operando l’evacuazione di alcuni operai rimasti sospesi in una cabina quando è scattato il blocco dell’impianto di risalita.

Il precedente

Non è la prima volta che la cabinovia di Lorica diventa la scena di un fatto tragico. Il primo dicembre del 2016 a perdere la vita fu un operaio, Enzo Bloiseche lavorava all’impianto. In quella circostanza il carrello di servizio sul quale si trovava la vittima insieme a un collega cadde e per l’uomo di 31 anni non ci fu nulla da fare, mentre l’altro occupante rimase gravemente ferito.

In seguito all’incidente, la Procura di Cosenza dispose il sequestro dell’impianto di risalita, che rimase a lungo chiuso facendo slittare ulteriormente la sua entrata in funzione ripresa meno di un mese fa.

Il cordoglio di Ferrovie della Calabria

Dolore e sgomento nella famiglia di Ferrovie della Calabria, di cui Marcelli faceva parte in qualità di direttore di Infrastrutture e patrimonio. In una nota, poche righe che «non avremmo mai voluto scrivere». «L’ingegnere Marcelli – si legge – era il direttore delle infrastrutture e patrimonio delle Ferrovie della Calabria ed ora aveva assunto anche l’incarico di direttore di esercizio degli impianti di risalita di Lorica e Camigliatello. Tutta FdC si stringe intorno alla moglie e ai due figli che Alessandro ha lasciato prematuramente». (fonte lacnews24.it – Salvatore Bruno)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.