Statale 106, incontro in diretta a reti unificate anche sulla piattaforma I&C

L’Organizzazione di Volontariato “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106, il Comitato Magna Graecia el’Associazione Corigliano-Rossano Futura hanno organizzato per domani, lunedì 10 gennaio dalle ore 17:30 presso la Sala Rossa del Palazzo San Bernardino a Corigliano-Rossano (nel centro storico della circoscrizione di Rossano), l’iniziativa dal titolo: “Una nuova S.S.106 in una rinnovata visione di territorio è possibile: basta solo volerlo”.

Al pubblico dibattito sono stati invitati tutti: il Ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili, l’Amministratore di Anas Spa, gli Eurodeputati calabresi, tutta la Rappresentanza parlamentare calabrese, tutti i Consiglieri regionali, il Presidente della Giunta regionale, i Presidenti delle Province di Cosenza e Crotone ed i Sindaci delle Comunità attraversate dalla Statale 106 comprese tra Cassano allo Jonio ed Isola di Capo Rizzuto insieme ai Presidenti delle Camere di Commercio, Confesercenti, Cia, Coldiretti, Confagricoltura, Confindustria, Uil, CGIL, Cisl delle Province di Cosenza e Crotone.

L’iniziativa ha l’intenzione di evidenziare quali sono le complessità legate al processo di ammodernamento della statale jonica. Scopo finale del dibattito è quello di addivenire ad una proposta concreta e reale per il territorio a sud di Sibari compreso tra le aree urbane di Corigliano-Rossano e Crotone. Il tutto per favorire un tracciato stradale armonico, condiviso e funzionale a tutto l’ambito dell’Arco Jonico e di facile e coerente raccordo con il Capoluogo di Regione.

Il programma della manifestazione, mediato dalla redattrice Erminia Madeo prevede il saluto istituzionale del Sindaco di Corigliano-Rossano, Flavio Stasi, gli interventi di Tonino Caracciolo, portavoce dell’Ass. Corigliano-Rossano Futura, e Domenico Mazza, referente del Comitato Magna Graecia e, dopo la breve introduzione di Leonardo Caligiuri, Presidente dell’O.d.V. Basta Vittime Sulla Strada Statale 106, la relazione tecnica di Fabio Pugliese che del sodalizio impegnato da anni sulle problematiche afferenti alla “strada della morte” è responsabile del Comitato Scientifico. Quindi spazio all’uditorio per gli interventi dei Partecipanti.

Gli organizzatori auspicano che all’iniziativa possano partecipare ed intervenire anche i Rappresentanti ed i Referenti delle forze politiche del territorio, le Associazioni di categoria, gli Ordini Professionali e la Cittadinanza tutta. Scopo della manifestazione, infatti, è la volontà di dar vita ad un dibattito aperto, il più plurale possibile.

Il Ministro alle infrastrutture e della Mobilità Sostenibili ha manifestato notevole interesse in merito la manifestazione. Purtroppo, causa impegni già precedentemente assunti, il Ministro Giovannini non potrà essere presente. Tuttavia la Segreteria del Ministro si è prodigata nel comunicare che seguiranno l’iniziativa per conto del Ministro Giovannini, il Dott. Felice Morisco, (Direttore Generale per le Strade e le Autostrade), il Prof. Ing. Armando Cartenì e l’Ing. Giuliano Colangeli (Struttura tecnica di missione per l’indirizzo strategico, lo sviluppo delle infrastrutture e l’alta sorveglianza) ed il Dott. Andrea Capuani (Responsabile della Direzione generale per le strade e le autostrade e per la vigilanza e la sicurezza nelle infrastrutture stradali – Div2 – Programmazione della rete ANAS S.p.A).

In questo senso l’occasione del 10 gennaio, che avrà luogo presso la Sala Rossa del Palazzo San Bernardino a Corigliano-Rossano (nel centro storico della circoscrizione di Rossano), è da considerarsi irrinunciabile. La stessa consentirà al territorio dell’Arco Jonico, Sibarita e Crotoniate, di poter far conoscere idee e proposte necessarie alla realizzazione di un’opera infrastrutturale necessaria e non più procrastinabile per le sorti di un vasto ambito d’Area.

L’iniziativa avverrà in presenza, nel rispetto della normativa anti-Covid. Sarà possibile accedere solo se in possesso del super-greenpass e muniti di mascherina Ffp2.

Sarà possibile seguire, inoltre, l’iniziativa in Diretta sulle Pagine Facebook del Comitato Magna Graecia e dell’Organizzazione di Volontariato “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106”.

L’invito alla partecipazione è, naturalmente, esteso a tutti gli organi di informazione. (Comunicato stampa) 

L’evento sarà trasmesso anche sulla piattaforma i&c ( Informazionecomunicazione.it,  blog rossanocalabro.it, blog coriglianocalabro.it, blog sibarinet.it, radiocalabria.it)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *