Sport. 1^ Cat., gir. A, Ko esterno per il Rangers Corigliano che recrimina due rigori

Sconfitta di misura, nella seconda d’andata del gir. A di Prima categoria, per il Rangers Corigliano. Allo stadio comunale di contrada Ravata, a margine di una sfida equilibrata, il Malvito si impone conquistando l’intero bottino in palio. Coriglianesi rimaneggiati e ancora con tanti assenti che mister Apicella conta di recuperare dai prossimi giorni. Necessità virtù, dunque, per gli jonici apparsi concentrati e in lieve crescita nonostante la sconfitta. Di contro, la compagine malvitana fa valere la maggior esperienza del proprio organico per chiudere e gestire la contesa a proprio favore. Per la cronaca, gara subito pimpante e già all’1’ locali al tiro, poco sopra la traversa, con De Luca. Al 3’, per gli ospiti conclusione debole di Filadoro raccolta dal portiere Marsico. Il risultato si sblocca al 5’ per i padroni di casa grazie ad un diagonale di De Luca.

Coriglianesi che rispondono, un minuto dopo, con un Montalto ma la difesa avversaria allontana. Preludio al gol perché all’8’ arriva il pareggio: triangolazione tra il centrocampista De Giacomo e Grispino con quest’ultimo che indovina la soluzione vincente. Al 13’, ancora Rangers Corigliano pericoloso con incornata di poco a lato di Sisca su assist da corner. Dopo una fase più bilanciata, al 43’ il Malvito torna in vantaggio con il solito De Luca, ben imbeccato su un lungo lancio, che a tu per tu con Orefice insacca. Si va al riposo con i locali avanti che ad inizio ripresa, al 2’, tornano al tiro con A. Piemontese ma l’estremo Orefice controlla. Al 15’ A. Piemontese ci riprova ma Orefice storna in angolo. Sessanta secondi dopo, incornata di De Luca deviato sul fondo. Dal 26’ in poi i padroni di casa amministrano cercando più volte il tris con De Luca, Esposito, A Piemontese e Mazziotti sempre ben neutralizzati dal sempre reattivo Orefice. Il tutto intervallato da un calcio piazzato del centrocampista De Giacomo rimpallato in fallo laterale. Al 39’ Rangers Corigliano creclama anche una massima punizione per un fallo su Montalto. Al 41’ conclusione per Bianchi sviata in corner. Al 42’ ghiotta occasione per gli ospiti con Montalto ma Marsico salva porta e risultato fissato sul 2 a 1 finale. Al 43’, però, gli jonici protestano ancora per un atterramento molto dubbio in area su Bianchi ma non per l’arbitro Merenda. E se ai gialloverdi vanno i tre punti, ai biancoazzurri i plausi per aver tenuto testa ad un avversario arduo sfiorando anche il pareggio. In settimana, con un gruppo più nutrito la formazione coriglianese potrà preparare al meglio la prossima sfida interna contro la N.A. San Giacomo d’Acri. Gara che dovrebbe giocarsi in anticipo sabato 15, alle 15:30, in attesa dell’approvazione della richiesta della società biancazzurra alla Lnd regionale di anticipare tutte le partite interne. Il Malvito, domenica prossima, invece sarà ospite del Fuscaldo.

Cristian Fiorentino

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *