Secondo forum sul turismo in Calabria



ludopatia
Aggregare gli operatori turistici, fare rete, proporre idee innovative per lo sviluppo del settore turistico calabrese. Questi gli obiettivi che si propone il secondo forum turismo organizzato da Open Calabria dopo quello del 28 luglio a Soriano Calabro. La manifestazione che si svolgerà il primo di dicembre nella splendida cornice del Castello Ducale di Corigliano durerà dalle 09:30 alle 17 e sarà suddivisa in più sessioni: dopo la presentazione del progetto a cura del Prof. Francesco Aiello coordinatore di Open Calabria, verranno aperti i lavori con una sessione caratterizzata da interventi di vari ospiti provenienti dallo Jonio Cosentino e che avrà lo scopo di presentare quali sono le potenzialità del nostro territorio dal punto di vista storico, religioso, naturalistico e dell’ospitalità (Coordina Corrado Minnicelli, Comitato 100 Associazioni).

A seguire ci sarà quello che rappresenta il vero e proprio “cuore” del forum ovvero i Tavoli Tematici (sport, natura e ambiente; Comunicazione e ICT; enogastronomia e agri-cultura; patrimonio storico, culturale e religioso; borghi ed accoglienza), luoghi di discussione e di dibattito nei quali ogni operatore del settore o semplice cittadino potrà partecipare presentando la propria esperienza, il proprio progetto da realizzare o la propria idea di sviluppo e di rilancio del territorio. Il contenuto emerso dalle discussioni nei tavoli sarà relazionato nella sessione pomeridiana dai relatori coordinati da Daniela Ruperti, Confindustria Crotone e confluirà nei contenuti dei successivi forum.

Sempre nel pomeriggio saranno presenti altri ospiti provenienti dal panorama turistico calabrese ed esempio di best practices, quali per esempio Guerino Nisticò, Riviera e Borghi degli Angeli, Francesco De Vuono del GAL Sila Sviluppo, Anna De Caro, Neverland Europe APS e tanti altri (Coordina Francesco Foglia, Open Calabria). Altra sessione riguarderà l’information technology al servizio del turismo e la presentazione delle reti informatiche strutturate sul turista; elementi di innovazione fondamentali nell’ottica del turismo 2.0 (Coordina Salvatore Cersosimo FaroNotizie.it).

Il forum sarà occasione di confronto, di interscambio di idee, esperienze e contatti, stimolando la partecipazione attiva e l’emergere di quelle eccellenze turistiche spesso isolate da una politica disorganica delle istituzioni in un settore economico che, in Calabria, è tra i più dinamici e con maggiori potenzialità di crescita.

Il programma completo è visualizzabile sul sito di Open Calabria al link http://www.OpenCalabria.com/Forum/ .

La partecipazione è ad accesso libero, nel senso che tutti posso partecipare all’evento e presentare nei Tavoli Tematici le proprie idee e i propri progetti per rimuovere le criticità che ostacolano lo sviluppo del settore turistico. Tale caratterizzazione rende il Forum il luogo che dà voce a chi opera in questo importante segmento della nostra economia. L’obiettivo di questo processo è di individuare le strategie più efficaci per rendere visibile la Calabria nei circuiti del turismo nazionale e internazionale. 

 
Per motivi logistici è necessaria la registrazione attraverso la compilazione di un modulo di iscrizione gratuito.
Chi lo desidera potrà anche partecipare al pranzo (a cura dell’Istituto Professionale Alberghiero di Corigliano Rossano) che si svolgerà nei locali del Castello Ducale e che sarà un momento informale di conoscenza e di intensificazione del dialogo tra i partecipanti. Per accedere all’area pranzo è necessario versare un contributo di 15 euro. Tutti i dettagli sono riportati nella pagina web del Forum: www.OpenCalabria.com/Forum
Hanno partecipato alla realizzazione dell’evento il Comitato 100 Associazioni e la Rete Turistica Corigliano Rossano.
(fonte:comunicato stampa)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.