Carabinieri arrestano 70enne accusato di tentato omicidio



I Carabinieri della Stazione di Santa Maria del Cedro, unitamente ai colleghi della Compagnia di Scalea, alle prime luci dell’alba, hanno tratto in arresto un 70enne del luogo con l’accusa di tentato omicidio in danno ditentato omicidio una donna rumena che era ospitata nella propria abitazione quale badante della moglie invalida.

L’arrestato, al culmine di un diverbio con la badante, i cui motivi sono ancora oggetto di indagini da parte degli investigatori, ha perso la testa scagliandosi, armato di un coltello da cucina, contro la donna che veniva colpita in più parti del corpo intaccando anche organi vitali riuscendo, nonostante le ferite, a rifugiarsi presso un’abitazione dei vicini.

L’immediato intervento dei militari rendeva l’uomo inoffensivo e permetteva di soccorrere la malcapitata che, all’arrivo del 118, veniva trasportata, in elisoccorso, presso l’Ospedale Civile di Cetraro (CS) ove veniva immediatamente sottoposta ad intervento chirurgico.

L’uomo veniva tratto in arresto e tradotto presso la Casa Circondariale di Paola a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

(comunicato stampa)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.