Rossano – Bando sospetto, Candiano: inopportuno ma legittimo | VIDEO

ROSSANO La delibera con cui si affidava un incarico professionale alla moglie di un dirigente comunale fa discutere. L’Amministrazione comunale di Rossano ritira quella delibera per “vizi di forma”. La delibera successiva affida l’incarico ad un professionista interno all’ente. Sulla vicenda gli interventi, vibrati, del Meetup Rossano in Movimento – Amici di Beppe Grillo e del consigliere comunale di opposizione Flavio Stasi. L’assessore Nicola Candiano ribadisce la posizione dell’Amministrazione comunale e chiarisce: può anche essere inopportuno ma è tutto legittimo.

ROSSANO, IL CASO ARGOMENTO DELLA PRIMA PUNTATA DI TALKING

Del delicato caso verificatosi a Rossano si è discusso nella prima puntata di Talking. In studio: i giornalisti Serafino Caruso e Matteo Lauria, l’assessore Nicola Candiano, il consigliere comunale Flavio Stasi, Cataldo Capalbo del Meetup Rossano in Movimento – Amici di Beppe Grillo.

L’estratto della prima puntata di Talking – VIDEO

Potrebbero interessarti anche...

Lascia commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *