Referendum fusione Corigliano-Rossano, le modalità di voto |VIDEO



Domenica 22 ottobre, nei comuni di Corigliano Calabro e Rossano, si svolgerà il referendum consultivo, indetto con decreto del presidente della Regione Calabria Mario Oliverio, per l’approvazione della proposta di legge sulla ”Istituzione di un nuovo Comune derivante dalla fusione dei Comuni di Corigliano Calabro e Rossano”, a seguito delle relativa deliberazione n.177/2017 del Consiglio regionale. Le operazioni di voto inizieranno alle ore otto e si concluderanno alle ore ventuno, mentre le operazioni di scrutinio prenderanno il via immediatamente dopo la chiusura delle urne e proseguiranno ad esaurimento.

Per poter votare gli elettori dovranno recarsi presso il proprio seggio di appartenenza muniti di tessera elettorale e documento di riconoscimento.

 

Per come disciplinato dalla legge regionale n.13 del 1983 e successive modifiche, la proposta referendaria si intende accolta nel caso in cui la maggioranza dei voti complessivi dell’intero bacino elettorale validamente espressi sia favorevole alla medesima, anche qualora non abbia partecipato alla votazione la maggioranza degli aventi diritto.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.