Reale (Lega Salvini Calabria): Luci della ribalta sono tutte per ospedale Rossano

 

Marika Reale

Il momento drammatico che stiamo vivendo, a causa della pandemia, ci impone di essere molto prudenti e misurati nel confronto politico tra maggioranza e opposizione.

Nessuno scontro con chi ha responsabilità di governo anzi, stiamo soprassedendo su tutto, pur essendo ormai consapevoli dei limiti e dell’incapacità di Stasi a svolgere il mandato di Sindaco. Si è spezzato il rapporto con i cittadini e persino con i suoi elettori. I problemi irrisolti della città unica sono tanti e molte scelte hanno contribuito ad allontanare le due realtà. Il malcontento regna in ogni angolo ed in ogni frazione dei due ex comuni. Possiamo appunto soprassedere su tutto ma con la salute dei cittadini non si scherza e su questo argomento, nessuno sconto a Stasi che ne ha la responsabilità, in qualità di primo cittadino.
Purtroppo mi duole ammetterlo ma il suo cuore ha continuato a battere solo per Rossano altrimenti non si riesce a trovare una spiegazione al grande e pericoloso errore fatto nel volere togliere reparti efficienti ed operativi della struttura di Corigliano e trasferirli nella sola area di Rossano . Non troviamo un minimo di ragionamento logico a tale nefandezza amministrativa . E non ci venga a dire che non è stato lui L’ artefice, poiché possedeva tutti gli strumenti per concertare con i massimi dirigenti tanto delle strutture quanto delle istituzioni, per evitare una scelta così scellerata ,che ormai rischia di portare l’intera comunità verso un pericoloso baratro di non ritorno .
Con molta franchezza siamo stufi di leggere comunicati che sanno di vere prese in giro ,quando si rivolge con quel mieloso “ concittadini miei “, siamo ormai davvero troppo arrabbiati perché c è in gioco la vita di tutti .
Come rappresentante della Lega difendo il mio progetto politico da ogni responsabilità , poiché il nostro consigliere ha sempre cercato di fare emergere certi errori grossolani quando si è pensato di organizzare il centro Covid in una struttura già sovraccarica di reparti che erano stati scippati a quella di Corigliano . Una decisione voluta con forza per sciocche velleità campanilistiche dettate sempre dal bisogno irrefrenabile di volere le luci accese su Rossano . Ebbene credo che L’ obiettivo di questa malsana amministrazione Stasi sia stato raggiunto . Le luci della ribalta sono tutte per Rossano ,dove esiste un centro Covid non a norma con i dispositivi di sicurezza imposti dai DPCR e dove i reparti non Covid a breve saranno tutti infetti per L’ avidità di non concedere nulla alla struttura di Corigliano . Chi ha colpe si sbrighi a rimediare perché si sa che la morte quando arriva non ti avvisa .

Marika Reale segreteria regionale
Lega Salvini Premier Calabria
comunicato stampa

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.