Rangers Corigliano, arriva il Bisignano. V. Sposato e Bomparola “Obiettivo Vincere”



Penultima di campionato in arrivo nel girone A di Prima categoria. Per il Rangers Corigliano, in realtà, quella di domenica prossima sarà l’ultima sfida casalinga della regular-season. Coriglianesi che, dopo un cammino da vertice, conservano ancora qualche piccola possibilità per aspirare almeno al terzo posto.

Mentre per la vetta e la promozione il duello è ristretto tra Real e Soccer Montalto (a pari merito in prima piazza) per il miglior piazzamento la contesa è tra Mirto Crosia e R. Corigliano, divise da appena un punto. La squadra di mister Triolo, per auspicare il sorpasso, dovrà non solo vincere contro il Bisignano ma anche sperare almeno in un mezzo passo del Mirto C. che dal canto suo domenica sarà impegnato in trasferta contro il Kratos Bisignano. Nell’ultima del torneo, invece, Rangers di scena sul campo della Geppino Netti e Mirto C. che riceverà l’Oreste Angotti. Chi sbaglierà di meno in queste ultime due gare si assicurerà, dunque, terzo posto e semifinale play-off tra le cinta amiche. Sul fronte Rangers Corigliano, reduce dal successo esterno contro la N.A. San Giacomo d’A., la concentrazione resta alta. La formazione biancoazzurra, rinvigorita dalle ultime prestazioni, nel prossimo periodo sa di giocarsi tutte le proprie chance. E mentre il team coriglianese prosegue gli allenamenti, nell’antivigilia del match contro il Bisignano, parola a V. Sposato e Bomparola. Il capitano biancoazzurro V. Sposato, con un passato calcistico in Germania e Lituania, sui prossimi impegni è chiaro: «Faremo di tutto per conquistare il terzo posto alla fine del torneo. Dopo essere stati comunque protagonisti nel corso del campionato, nei playoff dovremo dare il meglio come squadra cercando di coronare la stagione nel migliore dei modi». Gli fa eco il centrocampista Bomparola: «I presupposti per centrare la vittoria dei play off ci sono tutti. Il gruppo è compatto e sarà compatto fino alla fine. Con il mister stiamo lavorando bene e auspichiamo di disputare la semifinale dello spareggio in casa nostra. In caso contrario, se giocheremo in trasferta, nessun timore e massimo rispetto per gli avversari. In tutti i casi l’obiettivo resta vincere. Un appello- conclude Bomparola- va al nostro pubblico e ai nostri grandissimi tifosi per sostenere la squadra per questa volata finale dove vinca sempre il migliore ma soprattutto lo sport».

                                                                            Cristian Fiorentino

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.