Pd:I provvedimenti limitano i progetti finanziati dalla Regione

fusione

Sospendere o prorogare termini di programmazione. Le limitazioni alle attività di impresa poste in essere per far fronte all’emergenze COVID-19 stanno fortemente limitando il buon andamento delle attività di rendicontazione e chiusura dei progetti di ricerca finanziati dalla Regione Calabria.

E’ necessario, in questa fase di emergenza, porre in essere le azioni necessarie a tutelare le aziende e gli Enti di Ricerca/Università coinvolti nelle svolgimento delle attività progettuali.
Sono molteplici le difficoltà insite nelle attuali condizioni di lavoro.
Per aziende e partner di progetto risulta difficile portare avanti in modo adeguato le attività di ricerca, sperimentazione e rendicontazione. Tali attività richiedono un interfacciamento ed un confronto costante e continuo e purtroppo, a causa della evidente situazione di emergenza, non è possibile procedere nel rispetto delle tempistiche previste sia dai crono-programmi di progetto sia dall’avviso pubblico.

Il mancato rispetto delle scadenze ad oggi previste potrebbe causare gravi danni in termini economici a tutti gli attori coinvolti.

Allo stato attuale, sono necessarie soluzioni immediate che, purtroppo, potrebbero tardare ad arrivare vista l’assenza di una giunta ed il blocco della macchina regionale.

E’ necessario mettere in atto azioni di tutela quali ad esempio la sospensione o la proroga dei termini della programmazione relativa alle diverse linee di intervento.
Da sole non possono bastare le singole iniziative (richieste di proroghe varie) messe in atto da singole aziende preoccupate della situazione di emergenza.

Per queste ragioni il Forum Scuola-Università-Ricerca del PD di Cosenza, di concerto col Coordinamento del Forum provinciale chiede, alla Presidente Santelli, un provvedimento immediato che eviterebbe il collasso di un settore fondamentale per lo sviluppo della regione.

Coordinamento Forum PD Cosenza

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.