Pantano e Petra, fototrappole danneggiate da vandali



ROSSANO In atto vandali tesi a colpire il servizio di videosorveglianza e le “fototrappole” disposte dalla polizia municipale al fine di combattere la pessima abitudine di depositare rifiuti ingombranti e inerti nelle varie zone della città. Nelle ultime ore almeno due i danneggiamenti: il primo alla “fototrappola” collocata in contrada Petra; il secondo a Pantano Martucci dove è stata sottratto l’occhio vigile in una zona dove in maniera reiterata vengono depositati rifiuti di ogni genere. Mezzi importanti al fine di combattere l’inciviltà diffusa soprattutto in alcune aree del territorio. La polizia locale su questo versante, tramite il sistema di videosorveglianza nel tempo è riuscita a beccare una quantità preoccupante di “incivili” tutti puntualmente sanzionati con multe che si aggirano attorno ai 600euro.
E’ da tempo che ci si sta battendo attraverso adeguate campagne di sensibilizzazione protese ad avere maggiore rispetto per l’ambiente. Ma, talvolta, si ha come la sensazione di imbattersi in una comunità autolesionità e incapace di vivere nell’ordine. Quel che si mal comprende è che un ambiente un sporco e mal curato produce dei costi per l’ente comune. Che a sua volta fa ricadere sulla comunità attraverso l’aumento dei tributi. Ecco perché è interesse di tutti segnalare alle autorità preposte ogni forma di trasgressione prevista dal regolamento. Ne va di mezzo il portafoglio di tutti.

(fonte: La Provincia di Cosenza)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.