Omicidio Fabiana, il papà Mario Luzzi contro permessi premio |VIDEO

Sono passati sei anni dall’efferato omicidio di Fabiana, la sedicenne accoltellata e bruciata viva dal fidanzato il 24 maggio del 2013 a Corigliano,

Mario Luzzi, il papà di Fabiana, ha scritto una lettera al ministro della Giustizia Alfonso Bonafede e al presidente della Repubblica Sergio Mattarella per protestare contro i permessi premio concessi all’assassino della figlia.
Davide Morrone era stato condannato a 18 anni e 7 mesi di reclusione, una pena ridicola in confronto alla gravità di quello che ha fatto.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia commento

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *