Ministero degli Interni,ai vertici due donne. Gli auguri della senatrice Abate

polizia

Senatrice Silvana Abate

«Gli ultimi eventi di questi giorni che hanno visto a lavoro la Questura e la Prefettura di Cosenza – ha dichiarato la senatrice Abate – mettono in risalto il fondamentale ruolo delle donne in Calabria e, soprattutto, nella Provincia di Cosenza». È in questi giorni, infatti, la nomina di Giovanna Petrocca alla guida della Questura di Cosenza e di Paola Galeone alla direzione della Prefettura della città dei Bruzi.

«Ho preferito fare gli auguri ora – ha continuato – proprio per mostrare ai calabresi di cosa sono capaci le donne. Non a caso il nuovo questore di Cosenza, Giovanna Petrocca, che è la prima donna a rivestire il prestigioso incarico per la provincia cosentina ha anche dichiarato chiaramente “sono calabrese e orgogliosa di dirigere la questura di Cosenza”. Mentre Paola Galeone fu commissario prefettizio a Corigliano Calabro». La Calabria ha bisogno, infatti, di donne, possibilmente calabresi, che amino il territorio da cui vengono e non lesinino di lavorare per essa. Proprio come sta avvenendo in questi mesi. Un altro dato importante all’analisi lo offre il report di Openpolis sulle presenze ai lavori di Camera e Senato ci dice che ai primi posti in Calabria ci sono due donne (entrambe cosentine). Al Senato è proprio la senatrice Abate mentre alla camera è la collega pentastellata Anna Laura Orrico. «Una Calabria che cambia – ha concluso la Abate – e lo fa tingendosi di rosa. Do il benvenuto sia al Questore che al Prefetto e faccio loro gli auguri di buon lavoro. Mi auguro che presto ci incontreremo per far crescere sempre più la sinergia istituzionale.

Rosa Silvana Abate (M5S Senato)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *