L’eco distretto a Villapiana non passa, il Consiglio respinge la proposta

municipio

Bocciata dal Consiglio comunale di Villapiana la proposta dell’eco distretto. Ben sei ore di civico consesso per poi pervenire, all’unanimità dei presenti, a esprimere piena contrarietà. Corto circuito, intanto, tra il presidente del Consiglio comunale Graziella Grillo e il sindaco Paolo Montalti circa la decisione di non consentire la ripresa in streaming del dibattito in Consiglio al fine garantire, quale atto di trasparenza, la partecipazione dei cittadini. Alla fine l’ha spuntata il primo cittadino, ma la Grillo di tutta risposta ha rimesso il mandato.

Nel frattempo il Consigliere regionale Giuseppe Aieta plaude alla decisione assunta dal civico consesso: «Sì è chiusa una vicenda che abbiamo seguito dall’inizio e che ha coinvolto centinaia di cittadini  scesi in campo contro lo snaturamento della vocazione turistica di una splendida cittadina come Villapiana, vocata all’accoglienza dei turisti e non certo dei rifiuti. Complimenti vivissimi al Consiglio comunale di Villapiana, al comitato che ha vinto una battaglia sacrosanta in difesa del proprio territorio e agli uomini e alle donne di Villapiana che in uno slancio di virtuosa cittadinanza attiva hanno saputo dimostrare quanto la partecipazione sia importante nelle scelte amministrative. È stata una battaglia di civiltà in cui sono prevalse responsabilità e maturità di un’intera collettività».

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *