La prevenzione passa dai banchi di scuola. All’I.I.S. “L. Palma” si educa alla salute e si sensibilizza sulla donazione

Corigliano-Rossano – La prevenzione passa anche dai banchi di scuola. Educazione alla salute e sensibilizzazione alla donazione sono le tematiche affrontate nel corso di due iniziative svoltesi all’Istituto di Istruzione Superiore “Luigi Palma” di Corigliano-Rossano nell’ambito di una progettualità ad hoc che testimonia l’attenzione della scuola alla crescita e al benessere globale dei propri studenti.

Nella giornata di mercoledì 16 novembre, il dott. Marco Serrao della  Fondazione Totò Morgana onlus ha tenuto un interessante seminario sulle patologie uro-andrologiche adolescenziali, teso a far conoscere a studenti e studentesse l’anatomia dell’apparato uro-genitale e tutte le disfunzioni a cui si può andare incontro.

L’evento, fortemente voluto dal Dirigente Scolastico dott.ssa Cinzia D’Amico, che nel suo intervento ha ribadito l’importanza di fare prevenzione anche a scuola, è stato coordinato dalla prof.ssa Giulia Durante – Referente Educazione alla Salute – ed è stato rivolto alle classi 2ª A GEC, 2ª B GEC,  2ª A LSS, 3ª A AFM, 3ª B AFM, 3ª A SIA, 3ª AT, 3ª B SIA, 3ª A GEC, 3ª B GEC, 3ª A LSS. Gli studenti hanno avuto modo di riflettere anche sui corretti stili di vita, interagendo con il dott. Serrao che ha illustrato loro i fattori di rischio collegati alle patologie uro-genitali, quali l’uso di sostanze stupefacenti e/o dopanti, l’assunzione di alcol, il fumo, una scorretta alimentazione.

Nella giornata di sabato 19 novembre, sempre presso l’Auditorium dell’Istituto, si è svolto l’incontro #BEAHERO finalizzato alla informazione e sensibilizzazione per la promozione della cultura della donazione di sangue, organi e tessuti organizzato in collaborazione con la Croce Rossa Italiana e l’ASP di Cosenza. L’evento moderato da Ilaria Muoio, consigliere giovane CRI Alto Jonio cosentino, ha visto come relatori la prof.ssa Giulia Durante, Referente Educazione alla Salute IIS Palma, che ha aperto i lavori evidenziando l’importanza del “donare”, un gesto gratuito che permette a tutti di dare una mano a chi si trova in condizioni di necessità; la dott.ssa Filomena Spina, Direttrice Unità Operativa Semplice Dipartimentale – Centro trasfusionale Corigliano-Rossano; il dott. Pierandrea Rende, Dirigente medico Unità Operativa Semplice Dipartimentale – Centro trasfusionale Corigliano-Rossano.

Una mattinata di intensa formazione che ha particolarmente colpito gli studenti presenti  (classi 5ª B AFM, 5ª C AFM, 5ª A SIA, 5ª AT, 5ª A GEC, 5ª B GEC, 5ª A LSS) i quali hanno seguito tutti gli interventi con grande interesse ponendo numerose domande ai relatori. Effettuato anche il test del gruppo sanguigno, i ragazzi hanno dimostrato una spiccata sensibilità al tema, comprendendo appieno il valore della donazione, che rappresenta il più grande atto di solidarietà verso il prossimo (Comunicato stampa).

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *