Italia viva Corigliano Rossano. Atti vandalici, intervenire a ogni gesto di intolleranza

Italia Viva Corigliano-Rossano: Abbiamo raccolto prontamente l’accorata denuncia di Mons. Satriano sul susseguirsi di atti di intimidazione che stanno affliggendo il nostro territorio e, come cittadini impegnati in politica, ne siamo rimasti intimamente colpiti. Condividiamo col nostro Vescovo il convincimento che il silenzio di ciascuno è una colpa a cui in nessun tempo è valsa la scusa di non esser stati noi gli autori del male. Né tantomeno oggi mentre, atterriti dalla paura di ammalarci, ce ne stiamo chiusi in casa ed in noi stessi a rimpiangere i bei tempi trascorsi, correndo il serio rischio di alimentare egoismo e indifferenza. Da più parti arrivano inviti alla ripartenza. A uscire pian piano di casa, ma non solo, a provare a dar vita a un nuovo inizio più maturo e consapevole. Nel maggior rispetto dell’ambiente e dei rapporti umani. Un supplemento di impegno e di grande responsabilità che avrà senso se ci renderà capaci di uscire dalla deleteria spirale dell’egoismo per puntare ad essere artefici di un modello di società più accogliente e attenta alle esigenze di tutti, al rispetto delle regole, e delle Istituzioni. Una società aperta al dialogo vero, quello, cioè, che non si esaurisce nel digitare compulsivo sulle tastiere di compiuter e telefonini, ma che invece ascolta con pazienza le ragioni degli altri.

Nessuno conosce il perché di un gesto di intimidazione, ammesso che ci sia un perché. Ma tutti sappiamo con certezza che è frutto di profonda ignoranza. E noi non possiamo accettare che questa ignoranza continui ad esistere e far danni. Ovunque siano visibili anche le più timide avvisaglie di intolleranza abbiamo il dovere di intervenire. Soprattutto ora che abbiamo avuto modo e tempo per capire ciò che ha più importanza nella vita e che siamo protagonisti di un processo di portata storica di costruzione della nostra grande città (Comunicato stampa).

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.