Idee e libertà Corigliano-Rossano. Giovani e lavoro, si punti sui corsi di formazione

Idee & Libertà (SISCA Fabiano, VITTI Roberto): Per rilanciare il lavoro sul nostro territorio dobbiamo mettere i giovani nelle condizioni di essere idonei all’offerta lavorativa, o di dargli la possibilità di creare qualcosa in proprio. In entrambi i casi, l’amministrazione comunale deve essere presente e partecipe alla questione.

Com’è possibile ottenere tutto questo?

Con in ragazzi/e del gruppo il fattore “LAVORO” è ormai all’ordine del giorno, e dopo molteplici pensieri e idee in materia, abbiamo pensato di proporre all’amministrazione comunale un progetto di formazione professionale da offrire ai giovani a titolo gratuito, o in alcuni casi magari più complessi, a percentuale non superiore al “50%” del costo totale del percorso formativo.

Cosa intendiamo per “Formazione Professionale”?

Intendiamo tutti quei corsi che, una volta portati a termine, consentono ai frequentatori di apprendere delle nozioni utili per lo svolgimento adeguato di un mestiere. Con il rilascio alla fine del percorso di un certificato che attesti la partecipazione e l’idoneità alla mansione (Qualifica-Abilitazione).

Pensiamo a corsi salvavita di tipo BLSD, ECDL, Bagnino, che o,ltre a dare spessore al curriculum, possono dimostrarsi anche utili nella vita quotidiana; ma anche tanti altri che possono diventare, nelle mani dei giovani, un vero e proprio mestiere: da Pasticcere, da pizzaiolo, di lavorazione del legno, da elettricista, idraulico, muratura di interni, ecc.

Tutti percorsi che, se affrontati con impegno, possono condurre i giovani a proporsi all’offerta o ad avviarsi in proprio.

Naturalmente l’idea che abbiamo in mente è molto più articolata e tocca anche le agevolazioni da parte del comune per chi volesse aprire nuove attività ma per raggiungere tutto questo c’è veramente bisogno che la macchina comunale, e anche quella regionale con i suoi nuovi rappresentanti, si faccia promotore di queste iniziative a carico del futuro dei giovani.

Noi crediamo veramente nelle possibilità e nel potenziale di questa nuova grande città, e siamo del parere che in questo momento di creazione e unificazione non debbano esserci divisioni o personalismi ma soltanto un forte sentimento di collaborazione e partecipazione, unica via maestra per il bene della città e dei cittadini (Comunicato stampa).

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.