Fidelitas chiede di ridurre la tassa per la Fiera di novembre

CORIGLIANO Mercoledì prossimo primo novembre a Schiavonea si terrà la “Fiera di novembre” un appuntamento fieristico storico e molto atteso, non solo da parte dei coriglianesi ma anche dal circondario. Si tratta di un appuntamento che vede il coinvolgimento di tantissimi espositori provenienti anche da altre regioni. Su questo appuntamento fieristico dobbiamo registrare l’iniziativa dell’associazione socio-culturale Fidelitas presieduta dall’avvocato Giuseppe Vena. In un comunicato stampa l’associazione fa sapere di avere inoltrato nei giorni scorsi al sindaco, Giuseppe Geraci, una istanza al fine di fare abbassare la quota di pagamento della tassa che regolamenta la vendita ambulante “così – spiega l’avv. Vena – da poterne beneficiare tanti padri di famiglia che quel giorno si recheranno a Schiavonea per la vendita. Come ogni anno saranno presenti vari venditori ambulanti, con le loro bancarelle, cosicché, noi della Fidelitas – afferma ancora il presidente – poichè le famiglie vivono in tempo di forte crisi economica, ci siamo attivati verso il Sindaco invitandolo a provvedere ad attivarsi per far abbassare la quota di pagamento della tassa prevista. Ciò facendo – prosegue l’avvocato Vena – si incentiverebbe una maggiore affluenza di venditori ambulanti nel nostro comune, quindi un maggiore introito monetario per il comune, con una maggiore concorrenza sui prezzi per sovrabbondanza di merce proposta in vendita; nonché si richiamerebbe una maggiore affluenza di cittadini avventori nel partecipare all’evento”.
(fonte: La Provincia di Cosenza)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.