Escalation di violenza a Corigliano-Rossano, Stasi: La città ha gli anticorpi per reagire

CORIGLIANO-ROSSANO – L’escalation di violenza che ha colpito la nostra città nelle ultime 24 ore non fermerà la stragrande maggioranza di cittadini per bene che ogni giorno concorrono alla crescita del tessuto cittadino. Il susseguirsi di incendi dolosi cui si vanno a sommare le intimidazioni dei mesi scorsi e l’episodio di sangue di ieri sera ci spingono di nuovo a chiedere un intervento maggiore delle Istituzioni centrali su questo territorio.

Nei mesi scorsi ci sono state fitte interlocuzioni fra il sottoscritto, il vicesindaco Salimbeni e la Prefettura per quel che riguarda il potenziamento delle misure di controllo e vigilanza sul territorio. Allo stesso tempo abbiamo già chiesto da tempo il potenziamento dei presidi di sicurezza e di ordine pubblico cittadini come si dovrebbe confare alla terza città della Calabria sotto la cui giurisdizione si estende un territorio vastissimo da controllare.

Confido nel buon lavoro delle Forze dell’Ordine che sicuramente sapranno affidare i colpevoli alla giustizia. Allo stesso tempo faccio un appello a tutte le forze sane della città e alla cittadinanza: abbiamo gli anticorpi per reagire a questa violenza, siamo una città nuova che vuole crescere su un terreno in cui non c’è spazio per il crimine e l’intimidazione.

Società civile e Istituzioni devono lavorare fianco a fianco per combattere ogni forma di violenza.

Il sindaco

Flavio Stasi

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *