Elezioni provinciali, Stasi cerca e ottiene consensi tra i sindaci | VIDEO

Giorni cruciali per il sindaco di Corigliano Rossano Flavio Stasi che non demorde per la corsa alla presidenza della Provincia di Cosenza, nonostante le dichiarazioni rese dal responsabile degli enti locali del Pd Francesco Boccia che punta sul sindaco di Spezzano Ferdinando Nociti. Il sindaco di Corissano ha dalla sua, larga parte dei colleghi del basso jonio e della Sila Greca, e importanti trattative sono in corso con sindaci dei comuni dell’alto jonio. Stasi vanta rapporti ottimali con il sindaco di Rende Marcello Manna che, nella logica del voto ponderato, potrebbe essere determinante ai fini della elezione di Stasi alla presidenza. Ciò che molti elettori (sindaci e consiglieri) lamentano sul fronte del centrosinistra è la mancanza di dialogo tra partiti e amministratori, l’assenza di programmi, e il dato secondo cui la candidatura di Nociti sia vissuta come “imposta dall’alto”.

Tutto questo va a vantaggio di Stasi che è intervenuto nel corso dei lavori congressuali del Pd di Corigliano-Rossano salutando i convenuti ma senza alcun accenno alle elezioni provinciali. Entro il 27 febbraio le candidature dovranno essere depositate presso l’ufficio elettorale della Provincia di Cosenza. I conflitti del centrosinistra hanno ricompattato il centrodestra che nei giorni scorsi ha chiuso la partita attorno alla candidata Rosaria Succurro. Per il Consigliere regionale (FI) Katia Gentile svolgerà un ruolo decisivo sulla competizione in atto: « Se dovesse esserci una candidatura doppia del centrosinistra, noi saremmo agevolati. Va da sé che il centrodestra andrebbe più spedito verso la meta»

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.