Covid. Tamponi, atteso per domani l’esito del monitoraggio sui bambini di Crosia e sul focolaio di Cassano

Corigliano Rossano – Quotidiano aggiornamento social del Dirigente Asp Martino Rizzo sulla situazione dei contagi nella Sibaritide:

“Oggi è il domani di cui avevi tanto paura”
Non allarmismi, non isteria, non terrore, ma una giusta paura che possa metterci in guardia dai pericoli e spingerci ad assumere comportamenti rispettosi delle misure di distanziamento, le uniche che attualmente ci tutelano dal contagio.
Questo ci vuole, perché col covid dovremo convivere, forse ancora a lungo, ed il virus, più che noi, lo ha “capito” e si sta adattando all’uomo. Non produce più i danni di prima, come confermano unanimemente tutti gli esperti (anche se qualcuno dice che il virus potrebbe cambiare).
La situazione di oggi, finalmente, è stata abbastanza tranquilla sullo Ionio. Dopo ieri, con i tre casi secondari, anche oggi un caso familiare, collegato ad uno precedente.
Come dicevo ieri, questi casi sono “attesi”, perché in famiglia, anche volendo, è difficile mantenere le misure di distanziamento ed anche un asintomatico può trasmettere.
Dato positivo di oggi, l’esito dei tamponi sui contatti dei casi.Tutti quelli effettuati martedì 9 settembre a Rossano sono risultati negativi.
Resta lo scoglio di domani: dovrebbero arrivare i risultati del lavoro effettuato ieri, con il monitoraggio del focolaio di Cassano e quello, forse più emotivamente coinvolgente, dei bambini di Crosia. Speriamo nel meglio, ma comunque sappiamo che il virus con i bambini fino ad oggi ha sempre perso e, sono sicuro, andrà così.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *