Covid. Sul territorio di Cassano Jonio il numero dei positivi sale a 11

Sibaritide – Sale a 11 il numero dei contagiati sul territorio di Cassano all’Ionio, mentre a Rocca Imperiale il Sindaco dispone la chiusura di tutte le scuole fino al 7 novembre.
«Gli uffici dell’ Asp – scrive il sindaco di Cassano all’Ionio Giovanni Papasso sui social – mi hanno comunicato i risultati dei tamponi eseguiti a nostri concittadini, la situazione è la seguente:
– Sibari, POSITIVA è la nostra concittadina rientrata da fuori regione, è già in quarantena insieme a tutto il nucleo familiare.
Pertanto, a Sibari ci sono complessivamente n. 2 positivi.
– Lauropoli, un nuovo POSITIVO si aggiunge al gruppo dei tre positivi censiti precedentemente;
Nel nucleo familiare di tre persone è rimasta una sola Positiva, negativo il capo famiglia e la figlioletta;
Pertanto, attualmente a Lauropoli ci sono complessivamente n. 6 positivi, tutti già in quarantena insieme ai rispettivi nuclei familiari;
Cassano centro, è risultato POSITIVO un ragazzo rientrato da fuori regione, tutto il nucleo famigliare è già in quarantena;
Una nostra concittadina Positiva continua ad essere ospedalizzata.
Questa sera, mi è stato comunicato che un nostro concittadino si è sottoposto ad un test rapido a Cosenza che ha dato esito POSITIVO. Abbiamo già invitato l’intero nucleo familiare a sottoporsi, in attesa di ordinanza, a quarantena fiduciaria.
Ovviamente, questo dato dovrà essere confermato dal tampone molecolare da parte dell’ Asp.
Pertanto, a Cassano centro ci sono complessivamente n. 3 cittadini positivi, di cui una ospedalizzata.
Il totale dei cittadini positivi nel comune è di 11.
La situazione diventa sempre più delicata. Non bisogna creare allarmismi e non bisogna farsi prendere dal panico. Tutti dobbiamo rispettare le norme in vigore per il contenimento del coronavirus. Dobbiamo sempre indossare la Mascherina, dobbiamo evitare assembramenti e tutte quelle situazioni particolari che potrebbero determinare contagi».
Il sindaco di Rocca Imperiale Giuseppe Ranù, con un post sul proprio profilo Facebook, annuncia di aver disposto, con apposita ordinanza emanata questa sera, la chiusura delle scuole sino a sabato 7 novembre: «Non è mai facile chiudere una scuola ma la sicurezza dei ragazzi viene prima di tutto».

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *