Coronavirus. 78enne trasferito a Cosenza, al vaglio l’ipotesi di chiudere il pronto soccorso

Corigliano Rossano –  I vertici della sanità locale stanno valutando in queste ore se chiudere il pronto soccorso di Corigliano alla luce del riscontrato caso di coronavirus su un uomo di 78 anni del rossanese. Sul paziente è stato effettuato il prelievo di un campione, lo stesso inviato a Cosenza per valutare l’esito se negativo o positivo. Nel frattempo il paziente è rimasto in attesa all’interno del presidio ospedaliero “Guido Compagna”. Poi il verdetto da Cosenza che ha dichiarato esito positivo. In queste ore l’uomo è in viaggio alla volta di Cosenza.  Nel frattempo è in atto una verifica circa la necessità  di isolare o meno le aree in cui l’uomo ha sostato in attesa della diagnosi.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.