Corigliano. Zona industriale: taglio sospetto di alberi. Ombre sull’operazione| VIDEO



Corigliano. Zona industriale: taglio sospetto di alberi. Ombre sull’operazione

Ci troviamo nella zona industriale di Corigliano Rossano, area urbana di Corigliano. Nei giorni scorsi abbiamo ricevuto la segnalazione del taglio di diversi alberi tipo pino marittimo. Un’operazione che ha comportato l’abbattimento di circa 64 pini dall’apparente buono stato di salute. Ci chiediamo allora il perchè. Giungiamo qui dopo la telefonata alla nostra redazione del sig. Antonio che ha una casa di vacanza in contrada Salice, Così il racconto del nostro turista svizzero.

Intervista telefonica

Facciamo un giro nella zona per riuscire ad avere qualche informazione in più.L’operazione è stata autorizzata dalla Corap, l’ente regionale che gestisce la zona industriale. Le motivazioni riportate dal dirigente sono validissime, ma da quanto abbiamo assunto il numero degli alberi abbattuti è sproporzionato. Rimane il mistero su metodi e criteri impiegati per portare a termine tale operazione

Adiacente alla zona industriale ci sono diverse strutture turistiche dove la vegetazione primeggia. Registriamo anche qui amarezza in seguito per quanto accaduto.La zona industriale di Corigliano Rossano secondo gli imprenditori forse oggi più che del taglio di 64 pini marittimi avrebbe bisogno di altro. Attendiamo che i pini marittimi siano presto rimpiantati, come ha riportato il dirigente Valotta, ma rimane l’amarezza per la perdita di quegli alberi che stavano lì già da vent’anni insieme all’interrogativo su che fine hanno fatto tutta la legna.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.