Corigliano Rossano. Monete contraffatte, un arresto

droga

Rossano – Eseguita nelle ultime ore una misura della custodia cautelare in carcere, in sostituzione degli arresti domiciliari, emessa dalla Corte di Appello di Reggio Calabria, nei confronti  di R. G., 33 anni, già sottoposto agli arresti domiciliari in ottemperanza ad una sentenza del G.I.P. di Palmi, per detenzione e spendita di monete contraffatte.

R.G. era stato segnalato dal Commissariato di P.S.Corigliano-Rossano per plurime e gravi trasgressioni alle prescrizioni imposte dal primo provvedimento impositivo, tra cui anche la detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo cocaina e marijuana.  La Corte di Appello di Reggio Calabria applicava la misura della custodia cautelare in carcere.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *