Corigliano Rossano, giornata concertistica di alto profilo al Castello

 

corigliano rossano

CORIGLIANO ROSSANO “Gran Galà Lirico” organizzato dall’Istituto Musicale “Fryderyk Chopin” di Corigliano diretto dal Maestro Giorgio Luzzi in collaborazione con il Conservatorio Musicale “Giovanni Paisiello” di Taranto, al Castello Ducale di Corigliano Rossano. Di alto profilo l’esibizione del Maestro Antonio Stragapede, accompagnato dai solisti al pianoforte  e dal Maestro Dante Roberto.
Si sono alternate le soprano: Flora Contursi, He Jing, Chao Hui e Valentina Lingua. A tenere la scena il Maestro Stragapede dall’illuminante percorso carrieristico, in particolare è esperto in Diritto e Legislazione dello Spettacolo di cui è docente presso il conservatorio di Taranto dove insegna anche Canto Lirico ed Arte scenica. Il Maestro Dante Roberto ha eseguito al pianoforte “La Tarantella” di Franz Liszt. Tra i presenti  il Maestro Gabriele Maggi direttore del Conservatorio Paisiello che ha collaborato col Maestro Luzzi per la buona riuscita del concerto e del programma della Stagione Concertistica di Corigliano.
L’Istituto Fryderyk Chopin di Corigliano conferma la sua professionalità in manifestazioni partecipate e di alta qualità. La manifestazione è stata condotta da Mario Amica. Il programma eseguito: “Quel guardo il cavaliere…” dal “Don Pasquale” di G.Donizetti (Chao Hui)
“Son pochi fiori” da “L’amico Fritz” di P.Mascagni (He Jing)
“Mesicku na nebi” da “Rusalka” di A.Dovorak (Flora Contursi)
“Deh vieni non tardar” da “Le nozze di figaro” di W.A.Mozart (Valentina Lingua)
“Non più andrai farfallone amoroso” da “Le nozze di Figaro di W.A.Mozart (Antonio Stragapede)
“Là ci darem la mano” da “Don Giovanni” di W.A.Mozart (Lingua-Stragapede)
“Tu che di gel sei cinta” da “Turandot” di G.Puccini (He Jing)
“La Calunnia” da “Il barbiere di Siviglia” di G.Rossini (Antonio Stragapede)
“O mio babbino caro” da “Gianni Schicchi” di G.Puccini (Chao Hui)
“Aria di toreador” da “Carmen” di G.Bizet (Antonio Stragapede)
“Ave Maria” da “Otello” di G.Versi (Flora Contursi)
“Tutte le feste al tempio…si tremenda vendetta” da “Rigoletto” di G.Verdi (Chao Hui/Stragapede)

Antonio La Banca

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.