Corigliano Rossano. Covid, la disperazione degli ambulanti della Sibaritide-Pollino |VIDEO

Ristori adeguati e mercati riaperti, sono queste le richieste avanzate dagli ambulanti di tutta la Sibaritide e del Pollino al in sit-in di protesta che si è tenuto ieri a Corigliano Rossano. Un cinquantina di mezzi, striscioni inneggianti la dignità del lavoro.

La Stato chiude i mercati, non si partecipa alle fiere. L’abbattimento è di oltre l’80%.

Il sit-in è stato promosso dall’associazione Ana Ugl dinanzi lo stadio Stefano Rizzo dell’area urbana di Rossano. Alcuni ambulanti non rientrano tra i beneficiari dei ristori. 500 sono gli ambulanti nel comprensorio, e c’è chi denuncia di aver incassato 2mila euro su una perdita di 40mila. Si chiedono ristori adeguati per riuscire a sopravvivere.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *