Corigliano Rossano. Controlli covid: Bar tabacchi chiuso e un arresto

 

Continuano senza sosta i controlli nell’ambito dei servizi Covid-19 posti in essere dal locale Distaccamento di Corigliano-Rossano, volutamente incrementati dal neo Comandante provinciale Vice Questore Pasquale Ciocca e coordinati dal suo vice il Commissario Giovanni Matalone anch’egli promosso ed assegnato a nuovo incarico, in occasione dell’emergenza sanitaria nazionale. Un attività quella degli uomini della Polizia Stradale di Corigliano-Rossano che non ha tardato a sortire risultati, difatti nei giorni scorsi numerosi sono stati i controlli in ossequio al nuovo decreto legge “Covid-19” e che hanno portato nella giornata di Domenica alla chiusura di un esercizio commerciale “bar tabacchi” ubicato lungo la SS 106 nel Comune di Corigliano-Rossano il quale contrariamente a quanto disposto dal D.L. era aperto al pubblico e davanti al quale gli uomini della specialità avevano modo di riscontrare un assembramento di più persone, tutte sanzionate per il disposto d.l. 19/2020 ; mentre nella giornata di lunedì lungo la SS106 nel Comune di Corigliano-Rossano veniva tratta in arresto F.S.G. classe 87 di nazionalità rumena e già nota alle Forze di Polizia, per il reato di resistenza a pubblico ufficiale, in quanto all’atto del controllo da parte degli uomini del locale Distaccamento ed alla richiesta dei documenti e del modulo di autodichiarazione comprovante le note esigenze atte a giustificare l’allontanamento dalla propria dimora, si dava alla fuga con l’intento di eludere il controllo di Polizia.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.