CORIGLIANO-ROSSANO – Asilo Nido comunale di via F. Maradea, saranno mantenute le unità lavorative in forza alla struttura anche per salvaguardare gli equilibri relazionali instauratisi con i bambini. Refezione scolastica, non si esclude l’utilizzo di materie prime a Km 0. Sarà introdotta la figura dell’educatrice madre-lingua di inglese per agevolare i processi di comunicazione. Sarà attivato il biblionido, per avvicinare da subito i piccolissimi al mondo della lettura e dei libri.

Metodi e obiettivi della nuova gestione della struttura comunale che sarà avviata dalla prossima settimana sono stati condivisi questa mattina (mercoledì 22) tra l’Amministrazione Comunale e la Cooperativa Sociale Gialla in un incontro ad hoc ospitato nella sede comunale di Palazzo Garopoli.

A darne notizia è l’assessore alla Città della Cultura e della Solidarietà Donatella Novellis che coglie l’occasione per ringraziare la cooperativa R.T.I. Sinergie-Solidale per il prezioso contributo offerto e per ribadire che la priorità dell’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Flavio Stasi era ed è quella di garantire il benessere dei bambini e confermare l’attenzione alle famiglie, agli operatori ed educatori dell’asilo nido comunale e al territorio.

All’incontro con l’assessore, assistita dalla dirigente Tina De Rosis hanno partecipato anche, per la Cooperativa il Presidente Alessandro Soccorso, il direttore generale e rapporti PA Laura Gambescia, Francesca Casadei dell’area amministrativa e la referente Adriana Orlando. Erano presenti, inoltre, la responsabile unica del procedimento Bernarda Carbone e Adalgisa Nicoletti, referente dell’asilo.

La nuova gestione partirà da lunedì 27 gennaio. Grazie al lavoro degli uffici comunali – sottolinea, infine, l’Assessore – è stata garantita nel frangente la continuità del servizio.

L’Asilo Nido sarà aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 7 e 45 alle ore 19 e 15; il sabato dalle ore 8 alle ore 14. Saranno introdotti con la nuova gestione corsi di disostruzione delle vie respiratorie, il servizio di messaggistica istantanea salvavita, il sostegno al ruolo genitoriale (Comunicato stampa).