Corigliano Rossano, al progetto Legalit’Amo il testimone di giustizia Rocco Mangiardi |VIDEO

L’importanza delle regole nella vita di tutti i giorni, per essere cittadini consapevoli e portare avanti un giusto percorso di vita. Questo il senso di “Legalit’Amo”, il progetto di educazione alla legalità portato avanti dall’Istituto Comprensivo “Vincenzo Tieri” di Corigliano-Rossano che da anni, attraverso varie iniziative, stimola gli alunni alla riflessione e al confronto con chi sul rispetto delle regole ha fondato tutta la propria vita. Dagli insegnamenti di don Pino Puglisi e Peppino Impastato, giusto per citarne alcuni, agli incontri periodici con rappresentanti dell’Arma dei Carabinieri e della Polizia di Stato, fino al dialogo con il testimone di giustizia Rocco Mangiardi, ospite dell’istituto, a cui è stata garantita la scorta solo in Calabria «perché dicono che, la stessa, non serva fuori regione», commenta.

«Non mi fermerò, andrò avanti per la mia strada. È importante seminare speranza, ci sto provando. Ai ragazzi dico di non avere paura, perché il coraggio si può trovare pensando che la nostra terra è bellissima. E poi i valori come la dignità, la libertà, la famiglia, i figli, la fede, solidificano e allontanano ogni forma di timore. Una complessità di fattori che aiutano a contrastare la lotta alla criminalità organizzata». Il dirigente scolastico dell’Ic Tieri Franco Murano ha sottolineato l’importanza di offrire la possibilità ai ragazzi di dotarsi degli strumenti della democrazia. «Ogni giorno lavoriamo costantemente anche a contrasto della dispersione scolastica, segnaliamo ai genitori quando i ragazzi non sono presenti a scuola. Interagiamo con le famiglie che sono le prime protagoniste ed attori principali». La referente del progetto Legalit’Amo Rosetta Fusaro,  si è soffermata sul rispetto delle regole, come combattere l’omertà per promuovere la cultura della verità».

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *