Corigliano Rossano, ai domiciliari continuava a spacciare: arrestato

corigliano rossano

Gli agenti della Polizia di Stato Corigliano Rossano hanno arrestato, in flagranza di reato, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, il trentenne M.P. L’arrestato annovera numerosissimi precedenti penali e di polizia specifici ed era sottoposto al regime degli arresti domiciliari.

L’arresto è stato effettuato dal personale della polizia giudiziaria del Commissariato di Corigliano Rossano in collaborazione con il Reparto Prevenzione Crimine Calabria settentrionale.
Durante il quotidiano controllo del territorio gli agenti di polizia hanno fermato, nei pressi di piazza Adele Russo, un ragazzo risultato in possesso di sostanza stupefacente del tipo marijuana. Dalle sue dichiarazioni e dai riscontri info-investigativi si è giunti ad individuare il trentenne nei confronti del quale si è proceduto anche ad apposita perquisizione.
Nell’abitazione dell’arrestato sono state rinvenute e sequestrate diverse dosi di sostanza stupefacente del tipo marijuana e circa 1500 euro in banconote in piccolo taglio, ritenute provento dell’attività illecita. Notiziato il P.M. di turno presso la Procura di Castrovillari, il trentenne dopo le formalità di rito è stato condotto presso la Casa Circondariale di Castrovillari.

Antonio La Banca

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *