Corigliano Rossano, adolescente aggredita: presunto autore finisce dietro le sbarre

Finisce dietro le sbarre il 20enne che ha colpito a calci e pugni una adolescente ferendola a botta di gommini con una pistola ad aria compressa. Sul giovane già gravava una misura cautelare ai domiciliari per il reato di stalking proprio nei confronti della 17enne. A seguito dell’ulteriore episodio avvenuto lunedì scorsi nei pressi dell’abitazione del giovane situata in una zona costiera del rossanese, il legale di fiducia della presunta vittima, avvocato Giuseppe Straface, avanzava la richiesta di aggravamento della misura cautelare in queste ultime ore accolta dal Giudice del Tribunale di Castrovillari.

Più pattuglie del Reparto operativo dei carabinieri di Corigliano Rossano si sono recate presso l’abitazione del giovane a cui i militari, nel pomeriggio di oggi, hanno stretto le manette ai polsi. Intanto proprio domani riprenderà il processo a carico del 20enne per episodi precedentemente accaduti.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *