Consorzio di bonifica Ionio Cosentino, Tavernise (M5S): Blaiotta decade per volontà di 9 consiglieri dimissionari

CORIGLIANO ROSSANO. La decisione dei nove consiglieri (su 16) che ieri hanno rassegnato le dimissioni nelle mani del presidente Marsio Blaiotta, va nella giusta direzione. Quella che auspico da tempo: il commissariamento del Consorzio di Bonifica integrale dei bacini dello Ionio cosentino.

Che non c’erano più le condizioni per andare avanti serenamente era chiaro oramai a tutti: in primis ai dipendenti dell’ente che da mesi non percepiscono più lo stipendio. Da parte mia ho chiesto chiarezza alla Giunta Regionale, con un accesso agli atti, per capire cosa c’è di regolare in questa gestione. E il Dipartimento Agricoltura della Regione ha nominato una Commissione d’accesso incaricata di verificare la legittimità degli atti. Siamo consapevoli che l’era Blaiotta finisce nel peggiore dei modi. Ora serve ripartire da zero in maniera oculata e senza più sprechi.

Davide Tavernise Capogruppo M5S Consiglio Regionale della Calabria

Consigliere regionale Calabria – XII legislatura

comunicati stampa

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *