Consiglio regionale. A giugno/luglio le prime udienze di candidati ricorrenti

Catanzaro – Fissate al 24 giugno e all’8 luglio le udienze del Tar i cui giudici saranno chiamati a pronunziarsi sui ricordi presentati da candidati al consiglio regionale ( per lo più primi dei non eletti) sulla base di presunte violazioni riscontrate e non rilevate dai verbali di proclamazione. L’obiettivo è giungere al parziale annullamento dei suddetti verbali. Tra i ricorrenti: Giuseppe Mattiani (Santelli Presidente), Domenico Consoli (Callipo); Raffaele Mammoliti (Pd), Antonio Chiefalo (Lega), Maria Saladino (Pd), Antonio Mundo (Callipo).  Si rimane in attese anche delle pronunzie circa i ricorso del M5S e di Carlo Tansi sulla soglia di sbarramento delle coalizioni.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *