Salve le quattro dirigenze e quindi l’autonomia delle scuole di ogni ordine e grado presenti e operanti sul territorio del Comune di Cassano All’Ionio. La Giunta Regionale della Calabria, in data 13 gennaio 2017, ha discusso e approvato il Piano della Rete Scolastica e della Programmazione dell’Offerta Formativa per l’anno 2017/18.
In particolare, sono stati salvaguardati l’Istituto Comprensivo Lanza-Milani di Cassano e l’Istituto Comprensivo Zanotti-Bianco di Sibari che, nonostante sottodimensionati nel numero di studenti, non saranno oggetto di modifiche, in quanto, riporta la motivazione, “il comune di Cassano All’Ionio, è dichiaratamente area soggetta a un forte tasso di devianza giovanile e di dispersione scolastica, nonché territorio caratterizzato da alto tasso di micro e macro criminalità”.
Tale sottolineatura, peraltro, era riportata nell’atto deliberativo adottato il 28 novembre 2016 dall’organo esecutivo cassanese, con i relativi pareri delle scuole di riferimento.
Viva soddisfazione, per il buon fine della pratica, è stata espressa dal sindaco Gianni Papasso e dall’assessore delegata alle problematiche del pianeta scuola, Rossella Iuele.

(fonte: La Provincia di Cosenza)