Cassano All’Ionio, bandito il 37° Premio Troccoli Magna Graecia

CASSANO ALL’IONIO. Bandito il 37° Premio Troccoli Magna Graecia: tema l’Anno europeo delle competenze e sulle opportunità per le persone e l’economia dell’Unione europea. Si parte con il focus culturale dedicato al centenario della nascita del poeta Rocco Scotellaro di cui ricorre quest’anno il centenario della nascita.

Il focus, come ogni anno, sarà diretto da Pierfranco Bruni vice presidente nazionale del Sindacato Libero Scrittori nonché presidente del Comitato scientifico del Premio. Subito dopo si passerà ai riconoscimenti.

Per il 2023 alle sezioni “Scuola e promozione culturale” e “Fotografia” è stato assegnato il tema proposto dalla Commissione Europea, su l’Anno europeo delle competenze e sulle opportunità sia per le persone sia per l’economia dei Paesi dell’Unione Europea.

Nell’ambito della sezione “Scuola” saranno assegnati riconoscimenti speciali agli studenti che hanno ricevuto attestati di eccellenza da parte della Fondazione Italia USA e ai giovani della Scuola Secondaria Superiore vincitori delle Olimpiadi nazionali nelle varie discipline curriculari. Nell’ambito della sezione “Scuola” saranno assegnati riconoscimenti speciali agli studenti che hanno ricevuto attestati di eccellenza da parte della Fondazione Italia USA e ai giovani della Scuola Secondaria Superiore vincitori delle Olimpiadi nazionali nelle varie discipline curriculari.

Il Premio si articola, inoltre, nelle consuete sezioni di Saggistica, Ricerca, “Targa F. Toscano”, Giornalismo, Scuola e Fotografia.

Per il 2023 si aggiunge una nuova sezione dedicata alla poesia. Ovvero verrà assegnato un premio speciale a un poeta o a un libro edito tra il 2020 e il 2022. Un omaggio alla poesia italiana dell’ultimo trentennio che vuole essere una innovazione per il Troccoli Magna Graecia considerato anche il fatto che Giuseppe Troccoli è nato proprio come poeta. Il premio di poesia sarà assegnato guardando al panorama delle ultime pubblicazioni de giovani poeti.

Alla sezione Saggistica possono partecipare gli autori di opere edite di carattere storico, letterario, scientifico (inviare 5 copie), mentre alla sezione Ricerca sono ammessi gli autori di tesi di laurea o di uno studio edito sull’opera di autori contemporanei, (inviare 5 copie).

La Targa “F. Toscano” è appannaggio di una personalità che ha degnamente onorato la Calabria e l’Italia attraverso la propria
opera svolta in campo letterario, artistico, giornalistico in sintonia con i principi fondanti della sociologia per la persona.

Il riconoscimento alla Carriera giornalistica viene assegnato alla personalità che si è imposta all’opinione pubblica nazionale per il significativo impegno nelle comunicazioni sociali.

La Sezione Scuola e promozione culturale è riservata agli alunni frequentanti le terze classi degli Istituti d’Istruzione Secondaria Inferiore e alle classi terminali degli Istituti d’Istruzione Secondaria Superiore che tratteranno il tema: “La Commissione europea ha proclamato il 2023 Anno europeo delle competenze, con l’obiettivo di promuovere la competizione, la partecipazione e il talento creando nuove opportunità per le persone e l’economia dell’Unione Europea.  Tali competenze consentono alle persone di affrontare con successo i cambiamenti del mercato del lavoro e di impegnarsi pienamente nella società e nella democrazia”. Quali sono i tuoi suggerimenti per partecipare al processo di programmazione europea?”

Gli elaborati possono essere realizzati con tecniche multimediali. Ai vincitori saranno assegnati attestati di partecipazione, un cofanetto di volumi di autori meridionali e altri eventuali riconoscimenti messi a disposizione dagli organizzatori del Premio.

Tra i partecipanti risultati vincitori saranno scelti i primi tre più meritevoli ai quali sarà assegnato un premio speciale. Sono ammessi lavori di gruppo: in caso di premiazione sarà assegnato un premio unico.

Alla Sezione Fotografia possono partecipare i giovani frequentanti le classi terminali degli Istituti inferiori e superiori (“Sezione A”); i fotografi amatoriali (“Sezione B”); i fotografi professionisti (“Sezione C”), con foto a colori o in bianco e nero di dimensioni non superiori a 20×30 cm e non inferiori a 18×20 cm.

Ogni partecipante può presentare un massimo di tre foto corredate da didascalia, data di esecuzione, nome e indirizzo dell’autore su supporto cartaceo. Tutte le foto presentate non saranno restituite: esse saranno acquisite all’Archivio storico del Premio. Il tema proposto è: “La Commissione europea ha proclamato il 2023 Anno europeo delle competenze, con l’obiettivo di promuovere la competizione, la partecipazione e il talento creando nuove opportunità per le persone e l’economia dell’Unione Europea.  Tali competenze consentono alle persone di affrontare con successo i cambiamenti del mercato del lavoro e di impegnarsi pienamente nella società e nella democrazia. Proponi le tue osservazioni attraverso un’adeguata documentazione fotografica.”

Gli elaborati e le opere delle varie sezioni dovranno pervenire, entro sabato 11 marzo 2023, alla Segreteria organizzativa alla mail: premiotroccoli@libero.it o per posta in Via Zara, 26 Lauropoli – 87011 Cassano all’Ionio (CS). Con gli elaborati, inviare anche la email dell’Istituto, recapiti telefonici dei docenti referenti per velocizzare ed ottimizzare le comunicazioni.

Comunicato stampa

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *