Cariati. Emergenza idrica, comune fa esposto in procura

cariati

Il Tribunale di Castrovillari

Emergenza acqua, facendo seguito alle diverse denunce e segnalazioni dei giorni precedenti, il Comune sporge formale denuncia e invia un esposto alla Procura della Repubblica contro quanti stanno provocando questo disagio gigantesco nei confronti della popolazione e dei turisti, con danni a tutta la rete turistica e commerciale.

È quanto fa sapere il sindaco Filomena Greco precisando che tutt’oggi, a distanza di diversi giorni dalla grave denuncia pubblica fatta dalla stessa SORICAL sugli allacci abusivi quale causa dell’interruzione idrica, la situazione drammatica già denunciata nei giorni scorsi a tutte le autorità competenti è rimasta invariata, se non aggravatasi per le perduranti alte temperature, con crescente rischio di ordine pubblico e di emergenza igienico-sanitaria.

I nostri concittadini e gli ospiti – aggiunge il Primo Cittadino – non riescono a far fronte alle minime esigenze igienico sanitarie primarie e basilari, disagi che si ripercuotono sul diritto alla qualità della vita di un’intera popolazione, soprattutto su bambini, disabili ed anziani, ai quali gli uffici non riescono a dare pronta risposta.

L’Amministrazione Comunale fa inoltre sapere di aver provveduto, nei giorni scorsi a chiedere formalmente alla Protezione Civile Calabria e per conoscenza ai Comandi Provinciale dei Vigili del Fuoco Cosenza – Crotone ed al Prefetto di Cosenza un urgente di approvvigionamento idrico e/o autobotte.In queste ore – conclude la Greco – si sta cercando di porre rimedio al grave disagio idrico con piccoli trasporti destinati alle tante abitazioni ed attività commerciali che in tale periodo sono in pieno ritmo lavorativo.

comunicato stampa

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *