Caos all’uscita delle scuole. Corigliano-Rossano Domani chiede interventi

Il movimento Corigliano-Rossano Domani segnala la situazione di estremo disagio che, ormai da circa un mese, si verifica in prossimità di alcuni Istituti scolastici; si fa riferimento, in particolare agli Istituti  Primari di alcune zone periferiche, quali Torricella e San Nico e, soprattutto agli Istituti Secondari ubicati nell’area urbana di Corigliano.

Si registra, infatti, una preoccupante e totale assenza di controllo delle strade adiacenti ai predetti Istituti e ciò avviene tanto all’entrata che all’uscita delle scuole; la mancanza di qualsivoglia risorsa deputata al controllo del traffico ha, inevitabilmente, determinato una situazione di vero e proprio caos rappresentato, anzitutto, dagli estenuanti  rallentamenti e dalle lunghe code di auto e motoveicoli che si incolonnano su entrambe le corsie di marcia e che creano forti ritardi anche nelle corse dei mezzi del trasporto urbano, ma anche dalle “soste selvagge” di veicoli lungo i margini della strada, le quali rendono ancor più complesso il deflusso del traffico; l’assenza di personale della Polizia Municipale, che inspiegabilmente non svolge più alcun compito di controllo nelle zone in parola, contrariamente a quanto sempre avvenuto, mette inoltre a rischio l’incolumità di centinaia di studenti, i quali si ritrovano ad attraversare dette strade con l’elevata possibilità di essere investiti dalle auto che, senza alcun rispetto delle norme e della segnaletica vagano da una parte e dall’altra al fine di guadagnare qualche secondo. A fronte della riorganizzazione del Corpo di Polizia Municipale, avvenuta nei primi mesi del 2021, deve rilevarsi l’inspiegabile carenza di personale impiegato  sia nelle zone periferiche sopra menzionate, sia in quella che, di certo, è l’arteria più frequentata e quindi più a rischio dell’intera area urbana di Corigliano. Il Movimento non può tacere su un tema fondamentale come quello della sicurezza degli studenti e, pertanto, si augura che l’Amministrazione Comunale ponga a breve termine rimedio ad una situazione che, a detta di gran parte della popolazione, è diventata insostenibile.

comunicato stampa

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *