C-2 Futsal,gir. A,N. Fabrizio, contro il R. Krimisa per il rilancio. P. Savoia “Uniti per svoltare”

Dopo il pareggio interno contro la Sportiva Cariatese, nell’andata degli ottavi di coppa Italia C5 Calabria, per la N. Fabrizio fari puntati nuovamente sul campionato. La comitiva bianconera, dopo un avvio stentato in C-2, punta ad un riscatto perentorio.

Nella terza d’andata, la squadra coriglianese sarà impegnata sul campo di Cirò contro il Real Krimisa, sabato 22 ottobre alle ore 15. Il collettivo agli ordini di mister Russo, dopo l’impegno di coppa e rinviato il discorso qualificazione ai quarti nel ritorno del 2 novembre, ha ripreso le fatiche e ha ultimato la rifinitura. Frattanto il tecnico dei coriglianesi, sul match infrasettimanale ha specificato: «Contro la S. Cariatese è stata una sfida molto equilibrata con entrambe le squadre ben schierate. Buona l’interpretazione in fase difensiva mentre in fase offensiva abbiamo avuto alcune occasioni dove potevamo fare molto meglio. Sono contento della prestazione dei ragazzi perché hanno giocato con tenacia e determinazione e hanno saputo resistere nei momenti più difficili. Andiamo avanti, partita dopo partita, lavorando per migliorarci e concentrandoci sulla sfida di campionato dove dovremo essere ancora più impeccabili per sbloccarci e rilanciarci».  Sull’incontro passato e quello in arrivo il laterale Paolo Savoia ha aggiunto: «La partita di mercoledì è stata complicata e bilanciata. Sotto porta potevamo essere più cinici, ma loro si sono dimostrati un’ottima squadra. Dal canto nostro, stiamo crescendo per colmare lacune e problemi. Probabilmente in questo inizio di torneo è mancata un po’ di umiltà, siamo stati superficiali e distratti in alcune occasioni condizionando il risultato finale. Le due iniziali sfide di coppa  vinte forse ci hanno dato un’eccessiva sicurezza. La partita di sabato deve essere quella della svolta, anche se il R. Krimisa è una squadra ostica, soprattutto in casa.  Ci vorranno determinazione e attenzione, ma dobbiamo vincere assolutamente per iniziare a risollevarci. Abbiamo tutti i mezzi per riscattarci ad iniziare da subito restando concentrati e uniti».  Nella lista dei bianconeri convocati dovrebbero essere i portieri Curatelo, Campana e Trebisonda; difensori/ultimi De Luca, Rubino, Russo e Berardi; laterali Cosentino, De Simone, Schiavelli e P. Savoia; pivot Savoia A. e Brunetto.

Cristian Fiorentino

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *