Arcidiocesi Rossano-Cariati. Celebrata la Dedicazione degli apostoli Pietro e Paolo



Corigliano Rossano – Il 18 novembre è un giorno molto importante per tutti coloro che si riconoscono nella Chiesa Cattolica, perché questa giornata è quella in cui si celebra la Dedicazione delle Basiliche dei Santi Pietro e Paolo. In questo importante momento si ricorda e si celebra la consacrazione delle Chiese dedicate a due delle figure più importanti della cristianità, ovvero gli apostoli Pietro e Paolo. Entrambi erano definiti come “Principi degli apostoli”. Il primo spirò sul Colle Vaticano e la tradizione vuole che il suo luogo di sepoltura fu lo stesso dove venne ucciso a causa del suo rifiuto di rinnegare la propria fede. Paolo invece venne sepolto, stando sempre alla tradizione e alle fonti storiche, al di fuori delle mura romane dell’epoca in cui visse. Anche nella Cattedrale Maria Santissima Achiropita durante una solenne celebrazione presieduta da Mons. Giuseppe Satriano Arcivescovo dell’Arcidiocesi di Rossano-Cariati con la presenza dei sacerdoti della vicaria di Rossano è stata celebrata la festa della Dedicazione della Cattedrale, la chiesa madre di tutte le chiese dell’Arcidiocesi. Per questa ricorrenza, alle colonne principali sono state poste delle croci e delle piccole candele. A partecipare a questa celebrazione c’era anche una rappresentanza di sacerdoti di Ugento-Santa Maria di Leuca. Questi presbiteri sosteranno in questi giorni per scoprire la bellezza del territorio.

Antonio La Banca

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.