Aeroporto Crotone. Va deserta la gara bandita da Enac sulle tratte per Roma, Venezia e Torino

Elisabetta Barbuto

Non sono state presentate offerte da parte dei vettori per partecipare alla gara bandita dall’ENAC sulle tratte onerate dallo scalo di Crotone per Roma, Venezia e Torino.

È con estremo dispiacere che ho appreso la notizia dall’ENAC, ha dichiarato la deputata pentastellata, perché l’estremo interesse dimostrato negli scorsi mesi da diverse compagnie aeree aveva fatto ben sperare per un proficuo espletamento della gara. E’ molto probabile che abbia inciso nelle decisione delle compagnie l’attuale situazione pandemica che ha costretto a ridurre il traffico ed i voli ovunque. Ciò non toglie che oggi io mi senta particolarmente amareggiata perché se tutta l’attività prodromica relativa alla fase della conferenza dei servizi si fosse svolta tempestivamente probabilmente le gare si sarebbero svolte su altri presupposti e con altri esiti nel periodo pre-covid.

Tuttavia, occorre guardare avanti. Ed è per questo motivo che mi sono subito ulteriormente attivata e sono in costante contatto con il MIT e con l’ENAC per valutare quali siano gli strumenti più idonei per superare questa ulteriore fase di stallo e consentire celermente la celebrazione di una nuova gare al fine di assicurare i voli da e per lo scalo pitagorico. Non arretriamo di un passo nella lotta per assicurare a Crotone ed al territorio tutto il diritto alla mobilità che ci spetta come cittadini di uno Stato che non deve lasciare indietro nessuno. Le difficoltà, lungi dallo scoraggiarci, devono rafforzare la nostra volontà ed il nostro impegno. Nulla è impossibile (Comunicato stampa).

Elisabetta Barbuto (M5S Camera – Commissione Trasporti)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.