Zagarese :”Parla come padre di ex assessore al turismo?”



Zagarese

 Non abbiamo ben compreso se il consigliere comunale Giuseppe CAPUTO si sia espresso come ex consigliere regionale o come papà di un ex assessore al turismo di questa città atteso che su temi molto più importanti, giusto per fare un esempio, della intensità delle luminarie, la cittadinanza non ha ancora avuto il piacere di leggere, sentire e capire quale sia la sua posizione o le sue proposte.

 

È quanto dichiara il vicesindaco ed assessore al turismo Aldo ZAGARESE respingendo contenuti e toni di quello che egli definisce un inutile tentativo di disinformazione e di strumentalizzazione finalizzato solo ad esclusivamente a carpire qualche consenso falsato nel centro storico, magari in vista di sue ulteriori avventure elettorali.

Non soltanto il centro storico non è spento ma è e sarà in questi e nei prossimi giorni palcoscenico originale di eventi ed iniziative importanti pensate e organizzate ad hoc oppure sostenendo l’iniziativa lodevole di tante associazioni; momenti certamente più adeguati alla città alta ed al patrimonio storico ed identitario che essa custodisce e realizzati in modo sicuramente diverso da ciò che abbiamo previsto per Rossano Scalo. Senza alcuno scandalo! Così come nessuno scandalo ciò ha mai suscitato in passato.

È davvero triste – aggiunge – dover registrare queste sconclusionate e demagogiche prese di posizione da parte di chi ha ricoperto per decenni ruoli apicali nella gestione amministrativa di questa città, col solo obiettivo forse di rimettersi in pista in vista di scenari futuri e che richiedono sicuramente maggiore equilibrio ed onestà intellettuale.

Per quel che ci riguarda – scandisce il vicesindaco – continuiamo a ricevere complimenti ed apprezzamenti da tutto il territorio e dalla regione intera per la qualità degli allestimenti e della proposta complessiva di cui la nostra Città può e deve andare fiera, senza temere confronti né geografici né storici.

L’ex sindaco di Rossano, tra le altre cose – continua l’assessore al turismo – dimentica di riconoscere che il centro storico è stato protagonista di eventi di qualità per tutto il 2017, mese per mese a differenza del passato e che per la prima volta nella storia amministrativa di questa città abbiamo intercettato ed ottenuto ingenti fondi regionali per ben tre anni consecutivi per la nostra programmazione socio-culturale estiva.

Cogliamo l’occasione – conclude ZAGARESE – per invitare CAPUTO a rileggersi con più attenzione il calendario 2017 ricco di iniziative sia allo Scalo che al Centro Storico, augurandoci che possa egli stesso parteciparvi con serenità e senza limitarsi soltanto a fare sue le polemiche sterili e sciocche di chi oggi ha come unico obiettivo quello di alzare polveroni contro qualsiasi respiro di questo assessorato e dell’Amministrazione Comunale.

 Aldo ZAGARESE

(fonte: comunicato stampa)

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.