Il villino di Ministalla

Boato nel cuore della notte in contrada Ministalla, area periferica e rurale di Corigliano Rossano. Sventrata una villetta, unico piano, fortunatamente in quel momento disabitata. Arredi e suppellettili in frantumi, l’esterno ha subito danni da fumo, e una forte lesione al tetto. È mistero circa la dinamica. Sul posto si sono portati i vigili del fuoco del distaccamento di Corigliano Rossano e una pattuglia dei carabinieri della compagnia di Corigliano. Sul fronte delle indagini si lavora con prudenza. Secondo quanto trapela sarebbero state rinvenute due taniche e tracce di liquido infiammabile unitamente alla forzatura di una finestra, il che prefigura l’ipotesi dell’atto intimidatorio. Il fascicolo è finito sul tavolo dei magistrati della procura di Castrovillari.