Villapiana, piscina comunale aperta alle scuole

VILLAPIANA La piscina comunale come occasione per praticare il nuoto che rappresenta uno degli sport attivi più completi, ma anche per incontrarsi e per socializzare.
In questa ottica la municipalizzata BSV, che ha preso in gestione la struttura, al fine di incrementare il ruolo aggregante e formativo del nuoto, ha allargato la partecipazione alle scuole sottoscrivendo apposite Convenzioni con l’Istituto Comprensivo “G. Pascoli” di Villapiana e Plataci e altri istituti superiori di Trebisacce e di Castrovillari i cui studenti frequentando assiduamente la piscina grazie anche ad agevolazioni economiche, con l’aiuto di esperti istruttori hanno potuto apprendere i primi rudimenti del nuoto.
Proprio sabato sera gli alunni della Scuola Elementare di Villapiana e Plataci hanno dato vita alla manifestazione conclusiva del progetto “Perché non ci basta restare a galla…. “, promosso dall’Istituto Comprensivo diretto dalla prof.ssa Maria Carmela Rugiano in collaborazione con l’assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune guidato dalla dr.ssa Rita Portulano.
La manifestazione ha visto coinvolti moltissimi ragazzi e ragazze che si sono esibiti in piscina oltre che nuotando, anche con numerosi giochi e coreografie che hanno divertito i ragazzi e interessato i numerosi genitori e parenti che hanno affollato la piscina.
Per l’occasione nella piscina ha fatto il suo affaccio anche Babbo Natale che, dopo aver salutato i bambini e distribuito doni e attestati ai ragazzi che hanno preso parte al progetto ha fatto un bagno in piscina insieme agli studenti.
(fonte: La Provincia di Cosenza)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *