Unical al top per le immatricolazioni, + 15 per cento negli ultimi tre anni

Un dato in controtendenza rispetto alla situazione nazionale che, secondo i dati diffusi dal Ministero dell’Università e della Ricerca, quest’anno, ha fatto segnare un arretramento di 6000 unità.

Aumentano i nuovi iscritti all’Università della Calabria per l’anno accademico 2022/2023. Si tratta di un dato positivo ed in controtendenza rispetto, invece, ad un andamento nazionale che fa segnare una diminuzione di 6000 unità.

Secondo quanto riportato dal quotidiano Repubblica, che ha analizzato i dati diffusi dal Ministero dell’Università e della Ricerca, l’Unical risulta essere tra i pochissimi atenei della Nazione ad aver visto aumentare le nuove iscrizioni ai corsi di laurea di I livello (triennali ed a ciclo unico) per il terzo anno consecutivo: si è passati così dai 4626 nuovi iscritti dell’anno accademico 2021/2022 ai 4908 immatricolati dell’anno accademico in corso; mettendo a confronto questo dato con quello di tre anni fa, anno di insediamento del rettore Leone, l’incremento netto è di oltre il 15%. Un ateneo, dunque, che gode di ottima salute rappresentando un punto di riferimento per i giovani che decidono di intraprendere gli studi universitari. L’importante risultato raggiunto è stato possibile grazie ad un’offerta formativa rinnovata e di qualità che ha puntato su quei corsi che intercettano l’interesse dei giovani e che offrono importanti ricadute occupazionali. Ma non solo. Trova sempre maggiore gradimento la possibilità di vivere un’esperienza formativa all’interno del più grande campus d’Italia con tutto quello che ciò rappresenta in termini di socialità, qualità della vita  e servizi offerti.

<<E’ un risultato di assoluto valore – ha dichiarato il rettore Nicola Leone – e non scontato anche perché, oltre alla costante diminuzione delle nascite che ha impatto ormai anche sulle università, bisogna considerare l’emergenza pandemica che ha condizionato la nostra vita negli ultimi due anni ed il contesto economico di grande difficoltà che vivono le famiglie calabresi. Abbiamo messo in campo ogni azione possibile – continua Leone – per accogliere nel migliore dei modi quanti hanno scelto l’Unical con la speranza che essi stessi diventino i migliori testimonial di un ateneo dinamico, al passo con i tempi e sensibile alle esigenze di quanti lo frequentano>>.

FONTE UNICAL.IT

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *