Una settimana di Festa per San Francesco di Paola al Monte

Corigliano Rossano – Ricco, esteso e avvolgente programma per la festa di San Francesco di Paola al Monte 2021. Manifestazione, ormai da diversi anni, tra le più attese nel programma estivo cittadino. Festeggiamenti religiosi programmati dall’ordine dei Minimi del santuario di Corigliano in collaborazione con il comune di Corigliano-Rossano che si adopererà delle iniziative civili. Le escursioni naturalistiche, invece, saranno a cura della Pro Loco di Corigliano-Rossano in collaborazione con il club trekking Corigliano-Rossano. Manifesto quest’anno allargato e con diverse novità ad iniziare dalla mostra permanente dedicata al Santo Patrono in occasione del V centenario della Sua canonizzazione. Rassegna visitabile presso la chiesa di San Francesco in contrada Piana Caruso per tutta la prossima settimana, dal 22 al 29 agosto, dalle ore 10 alle 12 e dalle 17 alle 24. Per l’angolo escursioni, domenica 22 agosto prevista alle 9 la passeggiata naturalistica nel fiume Coriglianeto e nella valle dei mulini. Sul fronte religioso, invece, alle ore 18 momento solenne presso il santuario di San Francesco nel centro storico, con l’accoglienza della “Santa Reliquia del Dito Indice del Santo” in arrivo dal convento dei Minimi di Lamezia. “Reliquia” che sosterà i primi due giorni al santuario del centro storico prima di essere trasferita presso la chiesa di Piana Caruso. Alle ore 19 concelebrazione Eucaristica presieduta da Don Francesco Agrippino e animata dalla “Schola Canthorum” del santuario. A corredo della Santa Messa altro notevole momento con la presentazione, benedizione e inaugurazione del nuovo fonte Battesimale e della tela del “Battesimo di Gesù” ad opera dell’artista coriglianese Franco Gallina. Spostandoci a martedì 24 agosto, per le ore 17 prevista la partenza della sacra Effige del Santo per località montana Barracone dove alle 19 è in programma la celebrazione Eucaristica presieduta da Padre Giovanni Tolaro, Superiore del Santuario. Mercoledì 25 agosto, invece, evento suggestivo: alle ore 20:30 raduno presso il romitorio “San Francischielli”, nel centro storico, dove sarà recitata la preghiera di affidamento al Santo e da dove subito dopo partirà il cammino “In Compagnia di San Francesco” passando per il bosco dell’acqua sino a giungere alla destinazione presso la chiesa di Piana Caruso. A seguire, intorno alle 23:30, proprio presso il Santuario al Monte sarà celebrata la Santa Messa presieduta dal Padre Provinciale Francesco Trebisonda. A fine celebrazione tutti i partecipanti al cammino saranno accompagnati nel centro storico coriglianese con un bus gratuito. Giovedì 26 agosto, invece, alle 19 è in scaletta la Solenne Messa celebrata da Padre Ivano Scalise della comunità di Paola. Per gli altri eventi civili, venerdì 27 agosto, dalle ore 18, predisposte all’aperto il mercato delle eccellenze enogastronomiche con degustazione dei prodotti locali e workshop del distretto della Piana di Sibari con prodotti agroalimentari di eccellenza. Sul fronte liturgico la Solenne concelebrazione Eucaristica, delle 19, sarà presieduta da Padre Domenico Crupi dell’ordine dei Minimi della comunità di Paola. Alle 21:30, prevista l’Adorazione Eucaristica comunitaria e Roveto ardente dal tema “Con San Francesco, adoriamo il Figlio di Dio”. Sabato 28 agosto altra escursione naturalistica con partenza alle ore 17 dall’Edicola votiva di contrada Piragineti fino all’Abbazia del Patire. A Piana Caruso, invece, dalle ore 19, animazione per i bambini e favole animate per spiegare ai più piccoli l’importanza della dieta mediterannea e del cibo a km zero. Dalle 19 stand enogastronomici e degustazione dei tradizioni “cullurieli” e alle 20 showcooking e degustazione di prodotti tipici della tradizione coriglianese e rossanese che faranno da cornice anche nel giorno successivo. Sempre alle ore 19 concelebrazione Eucaristica a cura del Superiore Padre Giovanni Tolaro. Domenica alle 19, a Piana Caruso, celebrazione Eucaristica presieduta da Monsignor Maurizio Aloise, Vescovo della diocesi Rossano- Cariati, e animata dai gruppi parrocchiali. In serata non mancherà il concerto musicale in piazza. Solennità di San Francesco al Monte nata, alcuni anni fa, da un’idea del coriglianese Padre Giovanni Cozzolino e che, nonostante i periodi di restrizioni e rispettando le disposizioni anti covid, continua ad avere le giuste attenzioni da parte degli organizzatori. Iniziativa molto gradita da residenti, villeggianti, vacanzieri ma in primis dai tanti devoti del “Santo Protettore”. San Francesco di Paola, infatti, occupa sempre un posto importante nei cuori e nelle menti di tanti fedeli soprattutto per l’amore che ieri come oggi continua ad emanare per tutto il territorio che ben conosceva dalle pianure ai monti.

Cristian Fiorentino

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.