Tumori. Monitoraggio territoriale da parte dell’Arpacal



Cariati – Diritto alla salute, promuovere campagne di informazione, prevenzione ed educazione sanitaria e sollecitare l’Arpacal ad avviare il monitoraggio dell’inquinamento delle acque e del suolo e verificare l’incidenza sui casi di tumore nei vari territori.

È quanto è stato condiviso nel corso della commissione sanità dell’ANCI Calabria riunitasi nei giorni scorsi a Catanzaro, nella Cittadella Regionale.

A darne notizia è Maria Elena Ciccopiedi, consigliere comunale delegato alla sanità unico comune partecipante all’incontro, insieme a Trebisacce, per la provincia di Cosenza, informando inoltre che il prossimo incontro della Commissione Sanità è previsto per Venerdì 27 Settembre. Per l’occasione sarà presentato da esperti il progetto di prevenzione urologica e cardiologica di Federsanità ANCI, alla presenza della presidente dell’associazione Tiziana Frittelli.

Presieduta da Giuseppe Varacalli, ai lavori della commissione hanno partecipato anche Francesco Candia consigliere comunale di Stignano e vicepresidente Anci Calabria ed i componenti Giuseppe Campanella assessore del comune di Trebisacce, Maria Grazia Richichi vicesindaco e assessore del comune di Villa San Giovanni. Oltre alla Ciccopiedi era presente anche Maria Cristina Riga vice sindaco di Caraffa.

(comunicato stampa)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.