Truffa su terreni agricoli, prosciolto imprenditore

Cariati – Il Tribunale di Castrovillari ha prosciolto l’imprenditore 63enne F.L., accusato di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche e formazione di dichiarazioni false, difeso dall’Avv. Provino Meles.

Avv. Provino Meles

I FATTI La vicenda giudiziaria aveva avuto inizio quando una donna, ricevuti alcuni terreni in eredità, si era recata presso gli uffici competenti per la regolarizzazione. In quella occasione aveva scoperto che sugli stessi terreni, siti nel Comune di Cirò, risultava un contratto di affitto che non poteva essere stato sottoscritto dal proprietario in quanto deceduto precedentemente alla data dell’atto. Da qui la denuncia e l’inizio del processo a carico del 63enne, che proprio su quei terreni di cui aveva la disponibilità percepiva regolarmente i contributi ARCEA.

Dinanzi al Tribunale l’uomo, difeso dall’Avv. Provino Meles del Foro di Castrovillari, ha quindi dovuto rispondere di truffa aggravata e false dichiarazioni. Nei giorni scorsi, all’esito dell’istruttoria, in accoglimento delle tesi della difesa il 63enne è stato prosciolto (Comunicato stampa).

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *