Tropea. Sfida pedagogica, è caccia all’ultima cicca, oggi iniziativa con le scuole

TROPEA. Plastic free e amica dell’ambiente, era e resta questa la sfida di Tropea che continua nel suo impegno pedagogico e di coinvolgimento, dal basso, nell’affermazione del Borgo dei Borghi come destinazione ed esperienza eco-sostenibile. Sono, questi, i valori fondanti sia dello spirito di cittadinanza che condividiamo con la comunità, sia delle diverse azioni che durante tutto l’anno hanno come obiettivo il consolidamento della reputazione internazionale di Tropea come destinazione turistica, di cui l’ambita conferma della Bandiera Blu per il 2023 rappresenta uno degli impegni più qualificanti.

È quanto dichiara il Sindaco Giovanni Macrì sottolineando che è ispirata a questa visione anche la nuova iniziativa che coinvolge gli studenti dell’Istituto d’Istruzione Superiore ed il Circolo di Legambiente di Ricadi.

Puliamo il borgo. È, questo, il titolo dell’evento che, a partire dalle ore 9,15 di giovedì 22 dicembre chiamerà a raccolta studenti e volontari per liberare i vicoli e le piazze del centro storico dai mozziconi di sigaretta.

Dopo la passeggiata ecologica, la mattinata si concluderà con lo scambio degli auguri ed il momento della zeppolata, dolci della tradizione che saranno preparati dagli alunni dell’Istituto Alberghiero.

Questa nuova iniziativa si inserisce nell’ambito delle iniziative dedicate alla lotta ai mozziconi di sigaretta portata avanti dall’Esecutivo Macrì insieme agli uomini e alle donne del Principato di Tropea, speciale corpo di volontari, da sempre acerrimo nemico di cicche e chewing gum che oltre ad imbrattare ed inquinare strade e monumenti, rappresentano un pericolo per volatili e animali.

comunicato stampa

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *